Fate attenzione perché in questi giorni vengono segnalati diversi tentativi di truffa tramite PEC.

Le email inviate sono quasi del tutto uguali a quelle recapitate per la fatturazione elettronica dallo SDI. L’oggetto dell’email è “Invio File ***********”.

L’Agenzia delle Entrate ha comunicato il tentativo di phishing in un articolo ufficiale.

Come sottolinea lo stesso ente, per riconoscere un’email realmente inviata dallo SDI queste sono le linee guida:

• il mittente è solo del tipo [email protected] dove NN è un progressivo numerico a due cifre;

• il messaggio deve contenere necessariamente due allegati composti in accordo alle specifiche tecniche sulla Fatturazione Elettronica (pubblicate sul sito dell’Agenzia delle Entrate).

Solitamente le email di truffa sono prive dell’allegato e vengono inviate con un mittente che non è [email protected]